Uomo: fisico a rettangolo -Men rectangular body shape

00

Gli uomini con il fisico a rettangolo, hanno busto, petto, vita e bacino tutti della stessa larghezza. Hanno gambe magre, sia nella parte alta della coscia che nella parte bassa, con dei polpacci poco pronunciati. Per quanto riguarda il lato B invece qui ci si divide in due categorie: piccolo e tondo o piatto.
E’ il tipo di fisico ritenuto il fisico “ideale” secondo molti uomini, perchè quando allenato diventa muscoloso ma asciutto.
Come per la donna, quando ingrassano, il primo punto dove va ad accumularsi il grasso è la pancia.

Essendo un tipo di fisico senza nulla da dover ingrandire o ridurre, la scelta nell’abbigliamento e colori è piuttosto ampia.
Si possono usare stampe e decorazioni sia sui top che sui pantaloni e mescolare i colori come meglio si crede: un colore più chiaro sopra darà l’illusione di avere un busto più largo e “muscoloso”, ad esempio.
Se vi piacciono le righe, preferite quelle orizzontali perché allargano e bilanciano il fisico, mentre le righe verticali oltre a farvi sembrare più magri, allungherebbero il busto, andando a creare una discrepanza di proporzioni tra busto e gambe appunto.
Per quanto concerne le scollature vi donano tutti i tipo di scollo (tondo, a V, colletto) purché non siano troppo profondi.
Se volete rendere il busto più pieno, vestitevi a strati, restando in una zona cromatica piuttosto limitata e se possibile mettete sempre le maglie nei pantaloni, rimboccate solo un lato per un effetto più “trasandato” o mettetela tutta dentro ed accentuate lo stacco con una cintura. Questo serve per creare un punto vita e donare armonia alla figura nel complesso.

Camicie e giacche sceglietele di colori chiari e con le tasche sul petto. Questo darà l’idea di avere un torso più largo e dei pettorali più grandi. Il colletto delle camicie farà si che le spalle sembrino più larghe e anche la linea delle spalle che va appena oltre le vostre reali spalle le farà sembrare più larghe e fate attenzione a sceglierle slim e non dritte.
Le giacche e i cappotti devono avere quante più tasche possibili, nel caso di giacche di pelle preferite quelli che hanno anche delle zip ornamentali sul petto, sempre per il discorso di far sembrare il torso più largo.
Preferite giacche e cappotti con la chiusura a doppio petto perché conferirà più volume alle spalle. Scegliete anche i cappotti con la cintura in vita. Per quanto riguarda la lunghezza di questi ultimi non ci sono regole poiché ogni lunghezza va bene, l’unica regola che mi sento di dare è “giacca voluminosa (tipo il bomber) solo se si indossano pantaloni larghi”.

Jeans: La vita va bene di qualunque altezza ma non esagerate con la vita bassa, mentre per le gambe, i modelli consigliati sono i regular straight, regular slim, bootcut (hanno le tasche piccole e in alto, creano quindi un sedere pieno), baggy e in alcuni rari casi anche skinny. I modelli slavati sono da preferire in quanto allargano le cosce, facendole sembrare più muscolose.
Bermuda e pantaloncini invece assicuratevi che non superino le ginocchia e che siano tagliati dritti.

Tra i personaggi famosi con questo tipo di fisico abbiamo Cillian Murphy, David Beckham, Justin Theroux, Ashton Kutcher, Brad Pitt, Tom Cruise, Ian Somerhalder, Daniel Radcliffe, Jake Gyllenhaal, Jensen Ackles, Matthew McConaughey.

ENGLISH:

00

Men with this kind of body shape are straight from top to bottom with the chest, hips and waist all around the same size. They have slim legs, either thighs and calves. Their B side is the only one fact that divides them in two categories: small but round or flat.
This is that kind of body every man aims for, because a well trained rectangle has muscle VS zero fat mass.
When they get fat instead, as I already told for women as well, the first part where your fat goes is the belly.

There are no areas that need minimising so they can get away with most things.
You can wear patterns and decorations both on your top and bottom and still look slim, you can mix-match colors as you prefer; a quick tip is to use light colors for the top piece so your bust will look larger and more muscular.
If you fancy stripes, go for the horizontal ones because the enlarge your chest and balance the entire figure, while vertical stripes would make you appear slimmer, would elongate your bust creating a weird effect and unbalancing the entire figure (nope, if you’re overweight vertical stripes won’t make you look slimmer, I’m sorry)
As for necklines you are free to pick the one you prefer the most (round, V line, collars) as long they’re not too deep.
In case you want to enlarge and make your chest look bigger, try to add bulk with layers,  stay in a very close chromatic range and please remember to tuck your shirts in! you can try something like the side tuck or the french tuck for a “sloppy” effect or just completely tuck it in and seal it with a belt. Belts are very useful not only because they prevent you from losing your pants but also because the define a waist line which you don’t have naturally.

Chose light colors and pockets on the chest area for your shirts and jackets. This would make your torso look wider.
Shirt’s collars and  the shoulder seam just over your natural shoulder line will help make your shoulder look naturally broader. Remeber to use slim fit shirts with this kind of body shape.
Coats and jackets should have many pockets as possible; leather jackets are better with ornamental zips on your chest too for the same reason I keep repeating, make your torso look larger.
Double breasted jackets and coats are most favourite because guess what? They make your shoulder look broader.
You can also try coats with a belt on the waist line.
The lenght is not so relevant as you will look good with any leght but I raher want to give you a tip, a rule-ish like “voluminous jacket (as the bomber jacket for example) wants loose trousers”.

Jeans: every kind of waist is fine but don’t get a too low waist jeans or it will give you the appereance you have no waist line at all.
What kind of jeans fit you the best? Regular straight, regular slim, bootcut (they usually have smaller back pockets that make your fanny look rounder), baggy and in some rare case, skinny jeans.
Washed out jeans  add more bulk to your thighs.
Bermuda shorts shouldn’t go lower than your knees and must have a straight hem.

Most famous rectangular mens are Cillian Murphy, David Beckham, Justin Theroux, Ashton Kutcher, Brad Pitt, Tom Cruise, Ian Somerhalder, Daniel Radcliffe, Jake Gyllenhaal, Jensen Ackles, Matthew McConaughey.

Tendenze Autunno/Inverno – F/W trends

Come ci vestono gli stilisti nelle stagioni a venire?
Le tendenze di questo Autunno/Inverno prendono spunto dalla moda della campagna inglese e dai richiami anni 90.
I tessuti sono morbidi, scivolati, i capi sono confortevoli e destrutturati.
I colori più utilizzati sono il marrone in tutte le sue sfumature (dal beige al testa di moro), il grigio e gli abbinamenti tono su tono.
Tornano in voga anche però il lucido, l’animalier, il dolcevita e i gioielli grandi e vistosi. Quest’anno stanno anche a rendendo di moda il Mitpachat (o Tichel) che le donne ebree ultra-ortodosse sposate usano portare in testa.
Allego la mia solita carrellata di foto esplicative. Non guardate gli abbinamenti nel loro insieme perché spesso alle sfilate si accostano capi e colori complementari per creare contrasto e far sì che si noti ogni singolo pezzo e non solo un capo di tutto l’intero outfit.

ENGLISH:

What did fashion designers planned for the coldest seasons?
This Fall/Winter trends are inspired by the english country life and the shining 90s.
Fabrics are soft, fluid while garments are cozy and unstructured.
Most used colors are brown (in all its shades from beige to “mulberry”), grey and tone on tone outfits.
But are also back shining fabrics, animalier patterns, turtlenecks, bold and big jewels.
Another news is the introduction of the Tichel (or Mitpachat) which is that nice headscarf ultra-orthodox marrid jewish women wear.
Ending this quick news with some more explaining pictures. Remember not to judge outfits with contempt as usually during catwalks clothes match in a particular way, using complementary colors in order to create more contrast so your attention will be captured by every single piece and not only the whole outfit.

Uomo: fisico a trapezio – Man: trapezoid body shape

00

Noto con piacere che il blog ha un pubblico abbastanza omogeneo, per il 59% è seguito da un pubblico femminile e per il 41% da un pubblico maschile.
Quindi i post a seguire saranno dedicati a voi uomini!

Il fisico di cui parlerò oggi è il fisico a trapezio, perché anche gli uomini hanno le forme ma sono di meno e leggermente diverse da quelle femminili.
Alcuni fanno fatica a capire la differenza tra questo tipo di fisico e quello a triangolo invertito (di cui parleremo più avanti) e in parole brevissime posso dirvi che il triangolo invertito ha spalle più larghe e vita più stretta.

Ma concentriamoci su quello che è il tipo di fisico preferito dall’universo femminile (gli uomini aspirano di più per un tipo di fisico a rettangolo, e anche di quello ne parleremo più avanti), come sono fatti questi uomini trapezio?
Hanno dei larghi pettorali, delle braccia muscolose, un punto vita e un bacino di medie dimensioni, delle cosce muscolose, sedere presente e rotondo, polpacci asciutti.
Detto ciò, andiamo a vedere come vestirsi per valorizzare un fisico così ben proporzionato.
Alcune scelte sono dettate dallo stile, altre sono dettate da necessità, perché avendo le cosce decisamente più grosse dei polpacci, ad esempio per pantaloni e jeans bisogna puntare su tagli come regular straight (ossia dritti, occhio che regular vuol dire appunto con la gamba di larghezza regolare, se in quello che scegliete c’è la parola regular SLIM sappiate che vestiranno troppo aderenti per le vostre gambe e potreste sentirvi costretti) o tapered (con la parte alta più larga e dal ginocchio in giù più asciutti e aderenti) quindi per fare due esempi classici, il Levi’s 501 e il Levi’s 502 e 512 e aggiungerei anche la linea Engineered. Mi raccomando, anche la vita deve essere regular. Per i bermuda invece scegliete sempre tagli dritti, non troppo aderenti e di lunghezza da sopra il ginocchio in su.

Per quanto riguarda i top invece, sempre per motivi di vestibilità, è meglio preferire una camicia regular ad una slim (per intenderci, una che scende più larga e dritta ad una che già a vista è più stretta e con un punto vita marcato), preferire le righe verticali a quelle orizzontali poichè le righe verticali allungano il busto e portano l’attenzione al bacino e preferire un unico colore evitando le troppe decorazioni/stampe.
Il tipo di scollo che meglio fa al caso vostro (e questa è una scelta di stile, non di necessità fisica) è lo scollo rotondo…potete sempre giocare con i cardigan che indosserete sopra per avere lo scollo a V. L’ideale per questo tipo di fisico inoltre è di tenere sia top che pantalone più o meno delle stesse tonalità, per allungare la figura, ma ovviamente non è una scelta obbligatoria.
Le camicie, specialmente quelle di jeans, preferitele senza tasche o con taschini molto minimal, stessa cosa per i cardigan, meglio senza tasche in alto, piuttosto meglio se in basso o senza.

Passiamo ora ai cappotti e giacche.
Per quanto riguarda i cappotti, non sceglieteli troppo lunghi, la lunghezza ideale va dal punto vita fino a massimo metà coscia, con la zip centrale, con solo una cintura per tenerli chiusi o, se vi piacciono i bottoni, meglio quelli con una singola fila di 3 bottoni. I doppiopetto sono sconsigliati per una questione di vestibilità, ma se vi piacciono, scegliete un modello che vesta comodo e non aderente.
Stessi consigli per le giacche, quelle che meglio vi vestono hanno una fila di 3 bottoni, ma anche le giacche ad 1 bottone vanno bene. Come già detto per i cappotti, attenzione al doppiopetto, in quanto potrebbe vestirvi un po’ stretto sul petto, dando quell’indesiderato effetto “gonfio e aperto”.

Tra le celebrità con questo tipo di fisico si annoverano diversi nomi, tra i quali Hugh Jackman, Jon Hamm, Jason Momoa, Mattew Fox, Paul Walker, Gerard Butler.

7

ENGLISH: 

00

I’m glad to notice that my readers are 59% women and the 41% men.
I’m very happy for this so I decided to stop for a while talking about women and fashion and to talk about you.
My next articles are going to be focused exclusively about men!

Today I will discuss the trapezoid body shape, yes trapezoid because even men have to face geometry sooner or later, just like we do.
It’s hard sometimes to understand the difference between a trapezoid and an inverted triangle but long story short, the inverted triangle body shape has broader shoulders and narrower hips.

For your knowledge this is women’s most favourite body shape, while men usually prefer a rectangle body shape because I don’t know, perhaps because of Brad Pitt in Fight Club?
What makes a man a trapezoid one?
Broad shoulders, bulky arms, narrow waist and hips, muscular thighs, round butt, slim calves.
Now let’s see how to properly dress such a nicely proportioned body.
With this kind of body, certain choices are made just out of a physical necessity while others are moved by style.
With such muscular thighs, for example, you must choose regular straight jeans (and trousers) as the classic Levi’s 501 model or tapered fit jeans as the Levi’s 502 and 512 model and of course the Engineered line.
Of course the waist has to be regular too.
Even bermuda shorts should be regular straight and the proper lenght is from the knee up.

Straight and regular t-shirts (this applies for all the kind of tops) are preferable to slim fit ones, vertical stripes are also better because  they elongate the bust and drive the attention to the hips area and prefer a plain shirt to a patterned one.
The best neckline is the round one (and this is a style choice) but if you’re a fan of the V neck you can have the right effect matching a cardigan over a t-shirt for example. Besides the ideal color match is to use the same shade of colors, this will elongate the entire figure, and of course is not mandatory.
As for shirts, especially the denim ones, the best choice is a pocket free shirt, or at least one that comes with very minimal pockets, possibly in the lower area and not on the chest.

Coats and jacket section.
Coats should be not too long, the perfect lenght is from the waist down but not lower than the half of your thighs, with a central zip, or only a belt or, if you fancy buttons, the best are the 3 buttons or the 1 button.
Double breasted jackets are not the best choice for this kind of body because of your broad chest, but if you really want to wear them, look for the right fit, don’t pick a tight jacket or it will swell right on your chest.

Celebrities with the trapezoid body shape are: Hugh Jackman, Jon Hamm, Jason Momoa, Mattew Fox, Paul Walker, Gerard Butler.

7

Armocromia – Colour Analysis

armocroMia

Cos’è l’armocromia? È veramente utile?
In parole brevi, l’armocromia è una disciplina che determina la gamma di colori che più sono in armonia con la carnagione (il sottotono per essere precisi), il colore degli occhi e dei capelli di ognuno di noi. Questa disciplina tende a dimostrare che effettivamente ci sono colori che “stonano” con il nostro incarnato ingrigendolo o rendendolo piatto, tirando fuori i nostri difetti, creando ombre e, che ci sono colori che invece donano luminosità all’incarnato, ci danno un’aspetto più sano, fresco e mettono in risalto i nostri punti forti.

Ma come e quando nasce questa disciplina?

Nel 1920, nasce negli Stati Uniti una rivoluzione del colore, con la nascita di nuove industrie del colore e la relativa diffusione di libri pantone, utilizzati per lo più come strumento di marketing. L’analisi personale del colore raggiunge il suo picco massimo negli anni ’80 ed è ritornata di voga intorno al 2010 a seguito della sua diffusione per mano di molti consulenti di immagine, nello specifico con l’analisi “stagionale” ovvero il posizionamento di ogni persona di una specifica stagione, alla quale corrisponde una precisa gamma di colori abbinabili. Siccome 4 stagioni non bastano per definire tutte le varianti dei  vari tipi di carnagione, sono successivamente state create delle sottostagioni dove una stagione può essere più chiara o più scura, o neutra. Ci sono ancora scuole di pensiero diverse a tal riguardo, poichè c’è chi punta sul sottotono, chi invece considera di più il colore degli occhi e dei capelli, e cosi via.
L’analisi che faccio io è l’unione di tutte queste teorie, ossia carnagione, sottotono, colore degli occhi e colore dei capelli, e non uso la classificazione in stagioni perchè non credo nelle categorie standard ma nell’unicità di ognuno di noi. Questo significa però, che la gamma di colori personalizzata che presento ai clienti è in armonia con i loro colori attuali: tingere i capelli di un colore diverso, indossare delle lenti a contatto colorate, farsi una lampada, sono tutti elementi che alterano di qualche tonalità e si ha quindi bisogno di una nuova tavola con la gamma dei colori adattata ai cambiamenti.

SciART_colour_clock

Quali fattori vanno tenuti presente per un’attenta analisi cromatica come la intendo io?
– la temperatura della pelle (ossia il sottotono + il colore di occhi e capelli)
– il contrasto (ad esempio pelle chiara + occhi e capelli scuri)
– la saturazione (ossia capire se vi donano colori accesi, o  colori meno brillanti.I meno saturi solitamente hanno una componente di grigio che li smorza.)

L’armocromia, per fare un esempio molto semplice, vi mette in un punto preciso della ruota cromatica e in base a quello è facile capire quali sono i nostri colori complementari, ossia da evitare perché ci sbattono, non ci donano (per quanto riguarda vestiti e accessori, le regole per il make up sono diverse). Ad esempio, se si è nello spettro del viola, dovrebbe evitare le tonalità che si trovano nello spettro del suo colore complementare, ossia il giallo e potete osservarne un esempio nella prima immagine con la mia tabella cromatica.

8b909da17b47eb1d86569cdbc0696888

Spero di avervi schiarito un po’ le idee e di avervi fatto capire perché, quando mi chiedete una consulenza su “che tipo di fisico ho e cosa mi metto?” io vi propongo anche di farvi l’analisi cromatica perché indossare i vestiti giusti ma del colore sbagliato vi darebbe comunque l’idea che forse i consigli dati non erano esatti, mentre in realtà erano incompleti.

ENGLISH: 

armocroMia

What Colour Analysis is? Is it actually useful?
Long story short, colour analysis is a a method of determining the colors that harmonise with a person’s skin complexion, eye color, and hair color with the benefit of being able to use this tool for wardrobe planning and style consulting. Color analysis demonstrates how certain shades are capable of being flattering or, conversely, unflattering.
The wrong colors will draw attention to such flaws as wrinkles or uneven skin tone while harmonious colors will enhance the natural beauty of the individual making them appear healthy and fresh-faced.

When and how this method begun?

In the 20s, a color revolution had occurred in the United States with the development of new color industries and the possibility of producing color swatch books used as a marketing tool. Personal color analysis reached a height of popularity in the early 1980s with a recent resurgence in the 2010s after further development and promotion of different versions of seasonal analysis by image and color consultants worldwide using the “seasonal analysis” placing individuals in a specific season, which had a specific suitabile color palette.
However 4 seasons aren’t enough as exist a larger variety of skin complexion, so the scheme was extendend up to 12 color palette:  Winter, Spring, Summer and Autumn, and
their sub-variants. However, the approach can vary greatly among different schools of thought. Some color analysis systems classify an individual’s personal combination of hair color, eye color and skin tone using labels that refer to a color’s “temperature” (cool blue vs. warm yellow) and the degree to which the hair, skin and eye colors contrast. Cosmetic colors are often determined by hair or eye color alone.
The analysis I make includes all these traits, and I don’t place you in a season because I don’t believe in standard categories as each one of us has peculiar and personal characteristics. This also means that the colour scheme I’ll give you is a specific one for your actual look, if you dye your hair, use coloured lenses or tan, you colour scheme changes so you’ll need to update it.

SciART_colour_clock

Which factors are essential for a colour analysis as I intend it?
– skin temperature (meaning your undertone + eye and hair colour)
– contrast (like pale skin + dark eyes and hair)
– hue saturation (meaning bright or dark colours)

Colours Analysis, basically, place you in a precise spot in the chromatic wheel and basing on that it’s easy to understand which colours one should avoid, like complementary colours (be aware that these rules apply for clothes and accessorizes, as for the make up there are different rules and methods). For example, if you are in the violet(ish) spectrum, colours in the opposite one (yellow) should be avoided and you can see it in the first picture with my own colour analysis.

8b909da17b47eb1d86569cdbc0696888

I hope this short explanation clarified your doubts helping you to understand why I always suggest you to make me prepare you color analysis alongside your body analysis because right clothes is pointless if you then wear in the wrong colours and a mistake like that could actually lead you to think that perhaps you look disgraceful because I gave you the wrong tips while it’s the colour’s fault and my advices were just incomplete.

Fisico a Triangolo Invertito Plus Size – Plus Size Inverted Triangle Body Shape

00

Ecco qui l’ultimo post sulle curve plus size, queste volta con il fisico a triangolo invertito.
Come sempre, le linee guida generali le trovate nel post Fisico a Triangolo Invertito – Inverted Triangle Body Shape e a quelle ora andremo ad aggiungere dei piccoli suggerimenti.

Le donne plus size appartenenti a questa categoria hanno il peso extra per lo più nella parte superiore del corpo: spalle piene, seno molto abbondante e pancia molto pronunciata su tutta la superficie (quindi da appena sotto lo sterno fino all’inguine), linea della vita quasi impercettibile, poco sedere ma un bacino e delle gambe belli e asciutti.
Quello che bisognerà fare sarà quindi dare volume alla parte bassa del corpo, aumentare il fondoschiena e arrotondarlo, creare un punto vita e cercare di ridurre spalle e seno.

I top quindi dovranno essere tendenzialmente monocromatici, senza decori o volumi sulle spalle, senza palline/rouches/fiocchi o qualunque decorazione ad altezza del seno perché tutto ciò aggiungerebbe volume dove invece stiamo cercando di toglierne. Quindi si a tutti i top con le spalle scoperte o semi scoperte, senza fantasie o quanto meno “stay minimal”. Assicurarsi che il bordo inferiore sia tagliato svasato o a peplo. Se vi piacciono i crop-top abbinateli con un pezzo di sotto a vita alta e largo.
Non dimenticate mai due regole:
1- il top dovrebbe essere sempre di un colore più scuro rispetto al pezzo di sotto
2- Se il pezzo di sopra è largo, anche il pezzo di sotto deve essere altrettanto largo.

Avete delle belle gambe, mostratele!
Se siete amanti delle gonne lunghe, che siano scampanate.
Su gonne e pantaloni potete esagerare con i pattern e le decorazioni, a differenza dei top dove meno c’è, meglio è.
Pantaloni e jeans rigorosamente svasati, bootcut, dritti e gli shorts possibilmente non tagliati dritti.

Tute e vestiti come potete immaginare devono non avere troppi decori ad altezza spalle e anche qui, se il fondo è scampanato, tanto di guadagnato. Sopra aderente, sotto largo. L’effetto peplo può aiutarvi a coprire la pancia senza dover trattenere il fiato tutto il tempo. Ricordate che il punto vita migliore per voi è quello segnato ad altezza regolare. Assolutamente da evitare il punto vita alto o in stile impero.

Giacche e cappotti possibilmente lunghi fino ad altezza fianchi o comunque non oltre il ginocchio, molto sciancrati e quanto più “vaporosi” possibile dalla vita in giù. Molto consigliati anche i tagli asimmetrici. Niente doppiopetto perché solitamente tende a gonfiare troppo il busto.

Infine per quanto riguarda i costumi da bagno, se andate per il due pezzi vi consiglio la mutanda a vita alta e avvolgente, per dare più volume e rotondità; per il pezzo di sopra invece, anche qui ricordatevi la regola di andare quanto più minimal possibile. Vanno bene rouches, volant e cinturini se servono a definire un punto vita.

Fatemi sapere se vi trovare bene con queste dritte e condividete.

ENGLISH:

Here’s the last post about plus size bodies, the inverted triangle also known as “carrot”.
Main guidelines are in the first post Fisico a Triangolo Invertito – Inverted Triangle Body Shape I’m just going to add extra advices to that.

Plus size women of this category has the extra fat mostly concentrated in the upper part of their body: chubby shoulders, very large breast and baby bump look like belly  (it means it starts from the upper abdomen and ends at the groin level), subtle waistline, almost flat butt with a narrow pelvis and slim legs.
What we need to do here is to enlarge and enfatize the lower part of your body, trying to create a full and round butt, creating a waistline and to shrink the upper part reducing shoulders and chest.

Your tops then should preferably be monochromatic, without decorations or anything that gives volume to your shoulders, no pom-poms/rouches/trims/bows or any kind of decoration at your bust level because all of this would enlarged it even more while we’re trying to make it narrower. The best choice then are basic and minimal tops, without particular patterns and off the shoulders. Be sure the bottom hem is flared or a peplum one.  if you like crop-tops match them with an high waist and flared bottom piece.
Never forget two “rules”:
1- your top or shirt should be darker then your skirt or trousers
2- if your top is a loose one, wear a flared bottom piece too.

You have very nice leg, show them off!
If you love long skirts, prefer flared ones.
You can pick very decorated and coloured skirts or trousers, while doing the opposite for your tops that should be following the adage “less is more”.
Flared trousers and jeans, bootcut (they will also provide a super hot bum), straight and  look for Daisy Dukes short pants.

Overalls and dresses, as you can already imagine at this point, should be simple on the top part and flared on the bottom, nothing voluminous on the shoulder level but rather at the bottom. If you’re wearing a tight top, wear something loose for the bottom. Peplum models can help to hide your belly letting you feel more comfortable. Remeber that the waist line should be a regular one, absolutely avoid high waist dresses.

Jackets and coats lenght should be preferably to your waist or the knees, above them is fine but not over your knees. They should also be waisted (not too much) and “puffed” from the waist down. Even asymmetrical coats are great. At last, avoid double breasted coats as they tend to enlarge your bust.

Last point on the list it’s swimwear: prefer high waist briefs, like control briefs, because they donate natural volume and roundness; for the bra instead remember less is more. Rouches and trims are a go if they create a narrower waistline.

If you liked my post, please share.

Fisico a Diamante Plus Size – Diamond Plus Size Body Shape

00

Come già anticipato nel post sul Fisico a Diamante – Diamond Body Shape , le donne con questo tipo di fisico hanno busto e fianchi piuttosto proporzionati mentre il punto più largo è la vita.
Volevo specificare che il termine “plus size” non deve intendersi necessariamente sinonimo di “sovrappeso” ma che in questa categoria rientrano anche le donne molto molto alte, che quindi vestono taglie più grandi delle solite definite standard perchè hanno tutto più grande pur essendo nel loro peso forma.
Spiegato questo, procediamo.
Le diamantine plus size in sovrappeso invece, ovviamente tendono ad accumulare il grasso nel punto vita, ma questo almeno consente di avere il grasso in eccesso distribuito su tutta la pancia, rendendola più “piatta” rispetto alle pance degli altri tipi di fisico sovrappeso. Altri punti critici sono l’interno coscia e le braccia, due estremità favorite dal peso in eccesso.

Come ci si veste in questi casi per sentirsi a proprio agio ma anche comode?
Vi ricordo intanto le amiche “bandelettes” per salvare le cosce. Quello che si farà in questo caso per tutto il resto, sarà in realtà seguire le linee guida già date per questo tipo di fisico poichè i tagli che meglio vestono le donne con il fisico a diamante, aiutano già a mascherare il punto vita, la pancia e le cosce. Ricordiamoci anche che queste donne sono dei veri gioielli, con un grande carisma e orgogliose del proprio fisico a prescindere dal peso, quindi sono prone ad osare senza tutte quelle paranoie “mi ingrassa? mi segna? mi starà bene?” nah, loro lo sanno già che qualunque cosa starà bene se portata con fierezza. E hanno ragione!

Passiamo quindi al dunque: Vestiti!
Vanno bene tutti i tagli, le lunghezze e le forme. Ricordatevi che dovete distogliere l’attenzione dal punto vita e spostarla altrove, quindi evitate tutto ciò che ha il punto vita ad altezza regolare e preferite un punto vita alto o basso. Pattern geometrici, color block, rouches, cinturoni, punto vita asimmetrico, drappeggi, punto vita centrale e via dicendo. Tutto va bene se crea un’illusione di punto vita segnato.
Allego le mie scelte per farmi meglio capire di cosa parlo.

 

Stesso discorso vale per i top. Preformati o no, l’importante è che se sono aderenti in vita, che abbiano un decoro  vistoso per spostare creare l’attenzione di un punto vita più stretto o almeno di volume dovuto al tessuto/accessorio. Preferite tagli asimmetrici ai classici tagli dritti e i top peplo.

Tute. Il dettaglio fondamentale da tenere presente in questo caso è che il punto vita sia alto o se regolare, che sia mascherato da cinture, laser cut o decorazioni.
Per i pantaloni e jeans preferite i tagli bootcut, regular slim, a sigaretta (regular) e a palazzo. Per il punto vita meglio che sia o alta o bassa.
Per le gonne preferitele un pelo svasate/scampanate sia che esse siano lunghe o corte. Vanno bene anche i modelli plissettati e molto bene quelle con pattern decorati.

Dato che siamo in estate parliamo anche di costumi da bagno. Che siano 2 pezzi o intero, l’importante è che la mutanda sia alta perchè deve contenere quel punto vita che vuole uscire, per creare quindi la curva mancante e per dare forma e volume al sedere. Il pezzo di sopra potete sceglierlo come preferite,  io vi consiglio sempre di esagerare e sceglierlo molto decorato o con dei tagli particolari (sempre per il discorso spostiamo l’attenzione altrove).

 

Questo post termina con giacche e cappotti e delle idee di outfit.
Mi raccomando, che le giacche siano o molto corte o più lunghe del punto vita, ma che non vadano oltre metà coscia. Preferite le doppiopetto, i cappotti con la cintura da annodadre o quelle con un solo bottone in alto. Ho aggiunto anche un completo di lingerie perchè oggi mi sentivo ispirata e perchè è così bello che andava condiviso.
Ricordatevi di condividere il post. Alla prossima.

 

ENGLISH VERSION:

As I already said in the previous post Fisico a Diamante – Diamond Body Shape , women with this kind of body have a pretty much proportioned bust and hips while their waist is the largest point.
I need to be more specific and remind you that with the term “plus size” I don’t necessarily mean overweight women, because in this category we  must include tall women as well.

Now that I clarified that, I can proceed.
I will focus on overweight diamond women for second now. This kind of body tend to accumulate fat in the waist, which is boring I agree, but at least your belly will appear “flatter” than the classic overweight bellies. There are also another couple of nasty spots: arms and inner thighs. Appartently fat loves to fill your limbs too.

What should you wear then to both feel  pretty and comfortable?
First buy “bandelettes”, save your thighs. Then everything else would be nothing more than just following the main lines  I already gave you about this kind of body, because clothes that best suit diamond bodies are also great to camouflage a pot belly, swollen inner thighs and to model the waistline. Let’s also remember that diamond body shaped women are actual jewels, they have a huge charisma and are very proud of the way they are, they don’t measure beauty in pounds or kilos and they will wear anything without doubts like “does this make me look fatter?” nah-ha, they already know  every garment it’s going to look stunning if you wear it with fierce. And they are so right!

I know I already said it but this time is real, let’s get started: dresses!
They are fine in every line, lenght and decoration, for real, I mean it. You can literally choose any kind of dress you like, it will fit you perfectly! Just remember you need to move the attention from the waistline and drive it elsewhere. Geometric patterns, color blocks, rouches, belts, asymmetric waistline, drapes, central waistline and every kind of fabric and decoration that pops in your mind, just buy it!
Everything is perfect as long as you create a waistline.
If your dress has already a waistline, be sure it’s high or dropped, not regular because that’s where your actual waist is and we are going to fake a waist here not to enlight the one you already have.
I’ll attach some of my choices to better explain my point.

Same rules apply for tops too. Preformed or loose ones, the most important thing is if they are very waisted, and at least pick a very decorated pattern that creates a narrower waist or gives you the illusion that spot is larger because of the belt/fabric. Also prefer asymmetric and peplum hem to a regular straight hem.

All in one jumpsuits. Again, prefer an high or low waistline or at least one with decoration of some sort like belts, patterns or laser cut.
Trousers and jeans instead should be only bootcut, regular slim, regular straight and a palazzo.
Skirts are preferable flared, either lenght is long or short. Pleated and very decorated patterns skirts are great to go as well.

 

Since it’s summer I want to talk about swimsuits. Either it’s a 2 pieces or not, don’t forget the bottom piece should be a control brief, so the high waist will contain and tame your waist and creating that missing curve you…miss. It also donate volume and a nice shape to your bum. The upper part can be any kind you like,  my only advice is to pick the most “outrageous”,  just because.

I’m gonna end this post talking about jackets/coat and some outfits ideas.
Please, please, please, let your jackets and coats be (way) shorter or (way) longer than your waistline; the maximum lenght should be half of your thighs. Prefer double breasted one, coats with a soft belt to knot aside or those with one button. I also added a lingerie piece because I felt inspired and it’s so beautiful I had to share it.
Remember to share this post.

Fisico a Cerchio Plus Size – Circle Body Shape

banner

Come già anticipato nel post sul Fisico a Cerchio – Circle Body Shape, meglio conosciuto come “fisico a mela”, chi fa parte di questa categoria ha spalle piccole e spioventi, un seno molto abbondante, vita poco definita, fianchi e fondoschiena più piccoli e “vuoti”. Chi è una mela plus size avrà quindi un seno molto grande e una pancia distribuita su tutta la fascia addominale, per lo più bassa poiché il grasso tende a lasciare la parte alta dell’addome, piatta e a depositarsi nel basso addome (creando quell’effetto di ombelico incavato).
Quello che in questo caso bisogna evitare è di evidenziare ancora di più la pancia pur cercando di allargare il bacino e i fianchi per creare equilibrio con il busto e donare più armonia alla figura intera.

I vestiti con i tagli che meglio vi vestono accentuando i punti di forza e camuffando i punti fastidiosi hanno quindi punto vita ad altezza regolare con banda elastica larga (vedi anche il modello Peplo)  o cinturino (vedi gli abiti Chemisier), sono strutturati con tessuti piuttosto rigidi e un punto vita ben definito e parte bassa piuttosto larga e svasata o il contrario molto aderente, che poggia su fianchi e sedere, evidenziandoli e rendendoli un po’ più larghi; in quest’ultimo caso fate attenzione a scegliere solo abiti con la parte alta morbida e larga.

Per quanto riguarda invece giacche e cappotti fate attenzione a scegliergli corti in vita (non più corti) o lunghi fino – e non oltre – il ginocchio. Preferite tagli dritti o con punto vita asimmetrico, no doppiopetto, se amate i cinturini sceglietene uno senza i fori da annodare su un lato e per quel che riguarda i poncho preferiteli con uno scollo dritto piuttosto che il classico a V.

Passiamo ora ai top: gli scolli ideale sono rotondi e il taglio ideale è con il bordo inferiore dritto. Semplice no? Ricordatevi che se il top casca morbido e largo, sotto è sempre bene abbinare qualcosa di altrettanto morbido e largo per equilibrare la figura o riempiendo solo la parte alta del corpo, rischiate di sembrare ancora più rotonde mentre qui l’obiettivo è creare un effetto snellente.

Non siate ritrose e provate le gonne lunghe, non vi intozziscono, non vi faranno sembrare più basse e non vi staranno male, finchè le scegliete svasate o scampanate, va bene anche se plissettate. Per i pantaloni preferite i modelli con gamba dritta o bootcut. Il bootcut ha anche delle tasche posteriori piccine che tirano su e rendono più rotonde le chiappe, creando un naturale effetto push-up. Vanno bene sia le lunghezze a metà polpaccio che quelle fino alla caviglia. La vita deve essere REGOLARE, non bassa perchè la pancia appoggiandosi creerebbe il rotolino, non alta perchè accorcereste il busto sembrando più tozze. Se possibile indossate sempre il tacco, va bene anche un kitty heel o uno stiletto, non deve essere necessariamente altissimo, ma sarebbe meglio avere i talloni un po’ più in alto per slanciare le gambe.

Concludo con due dritte sui costumi da bagno. So che il seno prosperoso ha problemi contenitivi quindi starà a voi poi capire quale costume fa al caso vostro ma comunque le linee principali da seguire per slanciare la vostra figura sono: non troppo sgambato, preferire la parte bassa classica o con il taglio brasiliana, ma l’ideale sarebbe un taglio classico con la vita molto alta, nel caso dei bikini. Il pezzo di sopra va bene a fascia, possibilmente incrociata, con il taglio “sport” o a balconcino. Per i costumi interi invece sceglieteli con uno scollo non troppo profondo, con delle fantasie diagonali che rendono il punto vita asimmetrico, laser cut al livelli della parte alta dell’addome o comunque con un elastico che definisca il punto vita, sempre ad altezza regolare, cioè sopra l’ombelico.
Mi auguro di esservi stata d’aiuto, se vi è piaciuto il post condividetelo pure.

ENGLISH:

As I already mentioned in the post Fisico a Cerchio – Circle Body Shape, this body type aka “Apple”, has sloping shoulders, very large breast, almost straight waist, hips and butt smaller and less empty compared to the chest. Apples women have a huge breast and  belly fat widely distribuited in the lower abdomen area, while the upper abdomen area is usually flatter, creating a sunken belly button.
So you need to avoid to enlight your belly but still trying to enlarge hips and butt to create more balance and armonize the entire figure.

Your dresses must enhance your strong points and to turn your flaws in strong points as well. To achieve this you must prefer dresses with a regular waist line, defined by an elastic band (the best is the Peplum kind) or by a belt (see Chemisier types). The best dresses for you are made using firm fabrics with a well defined waist and a wide bottom part, or the opposite, pencil skirts; be aware to choose a large top if you’re into pencil skirts.

Jackets and coats should end where your waist ends or if you’re more into long coats, don’t pick anything that ends over or under your knees. Prefer straight coats or with an asymmetric waistline, avoid double breasted coats and, if you love belts, pick them plain to knot tie aside. Ponchos are great too but those with a straight neckline are better than the classic with a V neckline.

What about tops? The ideal necklines are the round ones and the ideal hems are the straight ones.  Just remember, if you’re wearing a large top, also wear something large for the bottom…this way you will give the entire figure more balance. Otherwise you will just look even rounder while we are tryng to slim it, girls.

Don’t be bashful and try long skirts. I promise they will not make you look shorter or fatter. They will fit perfectly as long as they are flared ones, even if they are pleated. Prefer straight and bootcut trousers and jeans. Bootcut jeans have small rear pockets that lift and make a rounder butt, giving your butt a natural push-up effect.
Longuette and full lenghts are both fine. Waist needs to be regualar because low waist would create a belly roll as that is the area where your extra fat lies; instead high waist would make you look shorter.
When possibile, please, wear heels. Even kitty heels or stilettos are ok, it doesn’t need to be high pumps all the time as long as YOUR heels are higher than the rest of your feet, because in this way you will elongate your legs.

I’m going to end this post talking about swimsuits. First of all, I know that large, huge breast is hard to contain, so it’s your call to better find out what kind of swimsuit or bikini is better for you, but anyway let me give you some general tips to elongate and to slim your figure. Leave those high-cut briefs for control and classic briefs, or at least try the brazilian ones.  As for the bra piece instead, prefer criss crossed bandeau bras (both strapless or halter ones),  “sports” bras, and balconette bras. One-piece swimsuits are better with a regular neckline, not too deep: with some oblique patterns that create an asymmetric waistline, upper abdomen laser-cut swimsuit are great too and, at last, elastic band to a regular waist level, that is right above your belly button.
I wish you found my tips helpful and remember to share if you liked it.